Make your own free website on Tripod.com

AL MINISTERO PER L'AMBIENTE
-Servizio conservazione della natura
-Capo Ufficio legislativo
-ALL'ASSESSORE REGIONALE ALL'AMBIENTE
-AL SINDACO DI CUGLIERI

URGENTE

oggetto: scavo di sbancamento "Monumento Naturale" S'Archittu (Cuglieri)-(OR)-

Premesso che:
- il D.M/ del 9/12/1982 (Rif. Legisl. : L1497/39 A1/2) vincola la " Zona litoranea caratterizzata da una serie di dirupi, falesie e scogli habitat di alcune specie di uccelli nella parte occ.del complesso vulcanico di Montiferru nei comuni di Cuglieri e Tresnuraghes";
-il Decreto dell'Assessore Regionale all'Ambiente n.703 del 29 aprile 1993 , istituisce quale Monumento Naturale, ai sensi della l.r.31/89, il bene denominato " S'Archittu di Santa Caterina della superficie di mq 19.000 nel comune di Cuglieri, provincia di Oristano, << considerato che il predetto bene e' un geotopo che presenta caratteristiche geologiche, geomorfologiche, paleontologiche, non e' rigenerabile e ha un valore biologico, culturale, estetico, paesaggistico, rarita' d'interesse regionale, rappresentativita', e che inoltre tale bene e il paeaggio circostante insistono su un'area di pregio panoramico ed estetico >> ;

- il Decreto Regionale n.703/93 stabilisce ,
a)all'art.2 che <<..e' fatto divieto d'ingresso con mezzi motorizzati.>>;

e << ....assoluto divieto di qualsiasi intervento che possa manomettere, alterare trasformare l'aspetto o i valori estetici, paesaggistici .... >> ; b)all'art.3 << Intorno al bene suddetto si stabilisce un'area di rispetto di Ha 15 nella fascia costiera tra le due Torri di Pittinurri e Su Puttu..>>

c) all.art 5 << si precludono inoltre interventi che impediscano e/o alterino l'aspetto panoramico e visivo>>;

-la Comunita' Montana n.14 del Montiferru, con sede in Cuglieri , ha indetto una gara Asta Pubblica a ribasso per il prossimo 14 ottobre 1997 alle ore 11 per l'appalto dei lavori di cosidetta " Conservazione e Valorizzazione del monumento naturale di S'Archittu", finanziati dall' Assessorato Regionale all'Ambiente per un'importo di L.384.402.288, che fra le caratteristiche generali dell'opera riporta fra gli altri :

- lavori di Scavo per sbancamento di roccia tramite macchine per movimento terra lungo la falesia ; - costruzione di una struttura viaria con sottofondo in calcestruzzo ;
- piazzole panoramiche sul bordo della falesia ;
- una rampa e una gradinata, quest'ultima ubicata di fronte all'arco naturale per l'accesso al piede della falesia ;
- la Relazione Tecnica dell' Arch.Giampiero Diligu , afferma in maniera non rispondente al vero che il progetto in questione viene redatto (testualmente) " In esecuzione di quanto disposto dal D.Ass.della Difesa Ambiente del 29/04/93 n.703" che , al contrario , sottopone il bene alle citate esplicite prescrizioni vincolistiche di non trasformabilita' ;
si chiede con urgenza, per quanto di competenza,
-l'annullamento dell'asta pubblica del 14 ottobre per l'appalto dei lavori in oggetto e la revoca della delibera della Comunita' Montana del Montiferru riguardante i lavori in oggetto;
- il rispetto delle normativa vincolistica esistente ;
-l'accertamento di eventuali responsabilita' amministrative e/o penali tramite l'intervento diretto del NOE dei Carabinieri di Cagliari.

Con Osservanza

Oristano 6 ottobre 1997

Il portavoce

(Andrea Atzori)

La resp.tutela territorio

(Nicoletta Selis)

COMUNICATI STAMPA
HOME PAGE