Make your own free website on Tripod.com
In questa pagina , qui di seguito 2 comunicati stampa .
Il primo sulla manifestazione per la salvaguardia di S'Archittu e il secondo sull' asta, per i contestati lavori al Monumento Naturale, andata deserta dalle stesse imprese.

COMUNICATO STAMPA:

SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE PER S'ARCHITTU


presenti con Verdi e ambientalisti , Sardigna Natzione e Zucca del Pds
oltre 100 firme contro le ruspe sul Monumento Naturale

Oltre cento firme per la revoca della gara d'appalto (fissata per martedi' prossimo) dei lavori al Monumento naturale di S'Archittu sono state raccolte ieri .

Ampia e' stata la partecipazione di cittadini, associazioni e forze politiche alla giornata di mobilitazione per la salvaguardia del monumento naturale di S'Archittu.

Oltre ai Verdi di Oristano, Legambiente di Cuglieri e al Comitato di Cittadini di Cuglieri erano presenti anche il WWF di Oristano, Legambiente di Oristano, Sardigna Natzione.

Pieno sostegno ai manifestanti, con l'impegno di intervenire presso l'Assessore Regionale all'Ambiente Pasquale Onida, e' stato dato dal consigliere regionale del Pds Salvatore Zucca , anche lui presente alla manifestazione.Presenti inoltre fra gli altri il segretario provinciale del Psd'az Mauro Solinas e la componente della direzione nazionale Linalba Ibba e i cordinatori provinciali di Sardigna Natzione Marco Manca , Gerardo Collu, Davide Nurra.

Nel corso della mattinata il geologo di Legambiente Salvatore Angotzi ha illustrato a tutti i presenti, con una visita sul posto, il progetto approvato dalla XIV Comunita' Montana.Gli interventi che preoccupano gli ambientalisti riguradano l'utilizzo di ruspa sul mare, livellatrice meccanica, pala meccanica e martello demolitore, lavori di sbancamento , l'utilizzo del calcestruzzo nella struttura viaria pedonale, la realizzazione di una gradinata a mare.

Tra i lavori che destano inoltre maggiori perplessita', secondo gli ambientalisti, quelli " di sgombero dei massi ai piedi della scarpata con ruspa" che rischiano di provocare ulteriori frane e dissesti ad un'area delicatissima.

Sul lungomare di S'Archittu era presente anche il Presidente della Comunita' Montana del Montiferru Diego Feurra, nelle cui mani e' ora la possibilita' di annullamento della gara di appalto del contestatissimo progetto, prevista per martedi.

In caso di mancata sospensione dell'asta di martedi gli uffici legali dei Verdi stanno predisponendo la necessaria documentazione per l'evenutale esposto alla Procura della Repubblica.

Oristano 12 ottobre 1997

Il portavoce (Andrea Atzori)
La resp.tutela del territorio (Nicoletta Selis)


COMUNICATO STAMPA: DESERTA L'ASTA PER S'ARCHITTU,
LAVORI RISCHIOSI ANCHE PER LE IMPRESE
necessaria la revisione del progetto

Apprendiamo che l'asta per l'aggiudicazione dei contestati lavori, per un importo di 384 milioni, presso il Monumento Naturale dell'Arco di S'Archittu e' andata deserta: nessuna impresa ha presentato offerta alla Comunita' Montana del Montiferru.

Cio' dimostra , se ve ne fosse ancora bisogno, che l'utilizzo di ruspa sul mare, livellatrice meccanica, pala meccanica e martello demolitore, i lavori di sbancamento , l'utilizzo del calcestruzzo nella struttura viaria pedonale, la realizzazione di una gradinata a mare e lo sgombero con ruspa dei massi ai piedi della scarpata, con rischio di provocare ulteriori frane e dissesti ad un'area delicatissima, costituiscono un grave rischio naturale e anche economico.

Le imprese, non partecipando (neanche una !) all'asta, sono evidentemente ben coscienti dei gravi pericoli ai quali sarebbero andati incontro nella realizzazione di questi progettati lavori ,non supportati da un necessario preventivo Studio Geologico, con mezzi meccanici su una scarpata a forte rischio di erosione .

Invitiamo dunque la Comunita' Montana del Montiferru a rivedere e correggere il progetto presentato, cosi' come richiesto da centinaia di cittadini che hanno firmato e stanno ancora firmando le nostre petizioni, secondo le proposte da noi presentate, prima di procedere alla riconvocazione dell'asta.

Noi siamo pronti, ancora una volta, a collaborare fattivamente e in maniera propositiva con la Comunita' Montana per l'effettiva valorizzazione e conservazione del Monumento Naturale di S'Archittu.

Oristano/Cuglieri 15 Ottobre 1997

Comunicato Congiunto

Federazione dei Verdi di Oristano ( tel.0783/71583)
Legambiente di Cuglieri (tel.0785/39318)
Comitato Cittadini di Cuglieri per la Difesa del Monumento Naturale di S'Archittu (tel.0785/39837)


COMUNICATI STAMPA
HOME PAGE

INIZIO PAGINA